Riconoscere l’ovulazione osservando il muco cervicale

Il muco cervicale chiude l’orifizio esterno dell’utero. Questa secrezione viscosa impedisce ai germi di risalire dalla vagina al collo dell’utero (in latino: cervix). Nel corso del ciclo la consistenza del muco cervicale si modifica e in determinate fasi del ciclo fuoriesce sotto forma di secrezione. Particolari modifiche della consistenza di questa secrezione annunciano i giorni fertili.

Se si desidera un bambino, osservare il muco cervicale permette quindi di aumentare le chance di concepire. L’osservazione delle modificazioni del muco cervicale è nota anche come metodo Billings ed è una forma di pianificazione familiare naturale. Per attuarla non servono né termometri né test di ovulazione!

Ecco una sintesi dei diversi aspetti e delle diverse consistenze del muco e cosa indicano riguardo alla fertilità.

  • Muco impercettibile (secchezza) = fertilità al minimo
    All’inizio del ciclo (dopo la mestruazione) di norma il muco è assente o quasi. In questo periodo la fertilità è fortemente ridotta.
  • Secrezione appiccicosa e viscosa = fertilità scarsa
    Con il proseguire del ciclo il muco aumenta e la sua consistenza diventa appiccicosa e viscosa. La fertilità aumenta ora lentamente.
  • Muco cremoso = fertile
    Dopo qualche giorno il muco diviene più liquido e assume la consistenza di una lozione. Questa tipologia di muco cervicale aiuta gli spermatozoi a muoversi facilmente, la fertilità è nettamente aumentata.
  • Muco acquoso e trasparente = fertilità massima
    In prossimità dell’ovulazione il muco diviene particolarmente liquido e trasparente. La sua quantità aumenta e può essere stirato in filamenti di diversi centimetri. Ora si raggiungono i giorni di massima fertilità: in questo ambiente gli spermatozoi possono sopravvivere fino a cinque giorni – ovvero un tempo sufficiente a raggiungere l’ovulo.
  • Muco assente = fertilità al minimo
    Dopo l’ovulazione il livello di estrogeni cala e il muco cervicale diviene più denso. Di norma non lo si osserva nemmeno più. La fertilità è di nuovo fortemente ridotta.

Per aumentare le probabilità di fecondazione, si consigliano Proxeed®Women per la donna e Proxeed®Plus per l’uomo. Gli integratori alimentari contengono micronutrienti importanti che favoriscono la fertilità naturale. Qui troverà maggiori informazioni sui prodotti.

Per calcolare l’ovulazione può essere d’aiuto anche un calcolatore della fertilità. Qui trova il calcolatore.